Depressione

Perdere se stessi in un oceano di dolore

Depressione

Perdere se stessi in un oceano di dolore

Tutti quanti abbiamo avuto una giornata storta. Ci siamo sentiti giù di corda, tristi, più irritabili del solito … ci siamo sentiti un po “depressi”.

 

Questo spiacevole stato d’animo è un’esperienza comune, ma solitamente è passeggero. Nel giro di qualche ora o qualche giorno il nostro umore depresso lascia spazio al nostro normale stato d’animo.

 

La depressione clinica invece presenta molti altri sintomi ed è prolungata nel tempo.

Sintomi

Oltre ad avere un umore depresso per tutta la giornata e per più giorni di seguito, non si riesce più a provare interesse e piacere nelle attività che prima ci interessavano e ci facevano stare bene.

 

La sensazione è quella di una forte e persistente stanchezza, abbiamo pensieri molto negativi e catastrofici su di noi, gli altri e il mondo in generale. Percepiamo la vita come dolorosa e priva di senso.

 

Campanelli di allarme

Il tenpo fa la differenza

A volte queste sensazioni sono legate a lutti e ad eventi particolarmente traumatici.

 

In questi casi un umore depresso sarebbe giustificabile, ma passata la fase critica, passate alcune settimane, il persistere di questo stato depresso dovrebbe farci suonare un campanello di allarme.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
www.psicologo-pisa.it Davide Buttaglieri - Psicologia, Consulenza, Formazione Studio: Via Benedetto Croce 65, 56125 Pisa Mail: info@psicologo-pisa.it Tel: +39 3349907651; P.iva: 02037770506 copyright

Chiama

E-mail

Come arrivare